Corse dal 16 al 22 Marzo

Oh Oh, e questa settimana cosa scrivo? Mettiamola così, anzichè scrivere solo di corse, cito i casini della settimana come giustificazione…

Lunedì: Donazione di sangue (donate ragazzi, donate: AVIS)
Martedì: Sono stato tamponato da una moto (in moto), mattinata persa, allenamento saltato.
Mercoledì: Verifica dello stato della moto, tutto ok. Vado al lavoro col mezzo e TRAK! salta la trasmissione in tangenziale: mattinata e serata perse per recuperare il mezzo. Allenamento saltato.
Giovedì: 9,30Km @5’16” /Km, not bad.
Venerdì: allenamento saltato.
Sabato / Domenica: week-end con la famiglia e zero tempo disponibile.

TOTALE: 9,30 Km @ 5’16” /Km.

Va beh dai, si poteva fare meglio no?

[off topic]Della pinza posteriore …

Alura … tempo fa sentii una vibrazione nel freno dietro andai dal meccanico e dissi
“uè meccanico, sento una vibrazione”
e il meccanico disse: “sono le pastiglie consumate” e cambiò le pastiglie

uscito dal meccanico sentii la stessa medesima vibrazione
tornai dal meccanico qualche giorno dopo e dissi: “uè meccanico, la vibrazione c’è ancora…”
e lui: “beh ma è normale, le pinze un po’ di gioco ce l’hanno…”

e io… “si ma, lo sento col casco in tangenziale…”
“…non è gioco è rumore forte forte..”
e lui… “ci sarà da cambiare la cuffia di plastica, son 50 neuro ma non è proprio necessario necessario”
e io: “ma se poi continua a vibrare mi si scassa la pinza del freno, quanto mi costa?”
“la pinza costa 450 neuro, cià, cambiamo la cuffia”

e io cambio e pago i 115 neuro (con la manodopera)
ritiro
e la moto fa ancora il rumoraccio (meno, ma lo fa)
e io torno l’altro giorno e dico
“uè meccanico,la pinza fa ancora rumoraccio”

e lui guarda scruta scrota e dice… “saranno le mollettine”
(e qui a me cominciano a girare i maroni…)
e gli dico
“bene meccanico, mettiamo a posto ste mollettine”
e lui, “ok, ordino le mollettine”
oggi porto la moto (che nel frattempo ha anche un piccolo disturbo tale per cui non resta accesa nemmeno sotto tortura)

e gli dico “ecco la moto meccanico, vediamo di sistemare la pinza e pure il fatto che non sta accesa”
e lui
“certo”
poi
alle 11 mi chiama
e mi dice: “seeeeenti … saicheccè … che la mollettina si è rotta e vibrando tanto tanto ha rovinato la piiinza eeee non è che la si può riparare ehhh quando l’avevo smontata per verificare le mollettine non era così…”

… silenzio …

Ecco, per dire che oggi ho la pinza nel posteriore (e non è quello della moto!)