Corrilambro 2011

Grande come al solito la Corrilambro, anche quest’anno non si smentisce e regala una bellissima giornata a più di mille podisti.

Io sono abbastanza tranquillo, ho il tempo buono nelle gambe e nel fiato, punto a tenere i 4’20″/Km.

Corrilambro 2011

Corrilambro 2011

Bum, si parte. Come al solito parto troppo sparato quindi rallento e mi impongo il ritmo previsto. Tutto fila liscio, fatica si, ma le gambe girano bene.

Poco dopo i 4,5Km una fitta al fegato, tengo … la fitta aumenta, quasi una pugnalata, sono costretto a fermarmi, medito il ritiro, poi cammino, corricchio e alla fine il dolore sparisce e riparto, riprendendo il ritmo dei primi 4,5Km.

Non so quanto tempo ho perso, onestamente mi importa poco. Sono contento di avere chiuso lo stesso e con un ottimo tempo (31’20” – Nuovo PB), anche se una punta di amarezza per il mezzo stop rimane soprattutto pensando che forse avrei potuto avvicinare i 30′ … sarà per l’anno prossimo!

 

 

CORRILAMBRO!

Corrilambro 2010

Corrilambro 2010

Grande gara oggi, anche parzialmente inattesa vista la pessima prestazione della settimana scorsa.

Tutto perfetto, l’organizzazione, il tempo che regge e non ci regala il “previsto” temporale ma soprattutto perfetta la mia gara.

Parto forte, forse troppo, ci penso e rallento, tengo un buon ritmo, gambe e fiato ci  sono. Tengo duro a metà gara, anche spingendo un pochino e cerco di conservare un filo di energia per lo sprint finale. Ultimo Km, do’ tutto quello che resta, supero qualcuno e qualcun’altro supera me.

Fermo il cronometro a 32’12”. FAN-TA-STI-CO!

PS – L’anno scorso con 500mt in più avevo segnato un 35’16″… che dite, li facevo oggi 500mt in tre minuti tre? 😉

Corrilambro 2009

Che giornata ragazzi! Sveglia alle 7.30 e colazione a base di nutella per affrontare la “gara di casa” visto che il parco Lambro è a due passi due da dove abito e spesso terreno di allenamento. Conosco il percorso, mi sento pronto.

Alle 8.15 sono al parco, incontro subito Lucky (ormai conquistato dalle tabelle!), Claudio e il Compa. Tra foto (pubblicate da Claudio e da Lucky) riscaldamento e chiacchiere arriva l’ora della partenza. Siamo talmente “concentrati” che non ci accorgiamo dell’imminente partenza se non per il colpo di pistola.

Corrilambro

Corrilambro

Via! Si parte e come l’anno scorso non c’è da perdere tempo, tirano tutti come razzi. Parto forte anche io, forse troppo, decido subito di tirare un pochino il freno ma le gambe e il fiato ci sono, è la giornata buona. Mi piazzo sui 4’40” /Km e non li mollo più ad eccezione del 5° Km dove accuso un pochino di stanchezza. Appena vedo il cartello dei 5Km però, mi scatta la molla e parto, tornanto sui 4’40″/Km e superando parecchia gente.

Provo a raggiungere un Road che vedo una cinquantina di metri avanti, ma anche lui ha alzato il ritmo, non riesco a diminuire il distacco. In ogni caso al 7°Km lancio gli ultimi 500mt di volata, col cuore in gola e i piedi che volano…

Alla fine strappo un 35’16” sul mio Garmin che per il crono ufficiale (senza realtime) è un 35’39”. Media finale 4’41″/Km (sempre per il Garmin, sono 4’45″/Km per il crono ufficiale).

Sono soddisfatto, è stata una gara splendida, in un contesto splendido e organizzata alla perfezione con anche un ottimo pacco gara (anche se a me sono toccati 6 vasetti di Yoghurt e non ne ho bisogno 😉 ).

PS – Ho battuto di 3 minuti buoni il tempo dello scorso anno e battuto anche il tempo di Tom (sempre dello scorso anno visto che nel 2009 il giovinotto ha appeso le scarpette al chiodo 😉 )

Io … c'è!

… perdonatemi il titolo “orrendo” ma la sostanza è che previsione della Corrilambro di domenica mattina, mi sembra di essere abbastanza pronto, poi si sa, la gara è altra cosa.

Passo e BPM

Passo e BPM

In ogni caso oggi ho sfidato sia la pioggia in arrivo che per fortuna era ancora ben lontana che le orribili riunioni in pausa pranzo e mi sono fatto esattamente 7,5Km in progressione, partendo da 5’15” /Km per arrivare a 4’41″/Km (con un Km corso a 4’39″/Km.

Nel complesso i 7,5Km (ovvero la distanza della gara di domenica) li ho corsi a 4’52” /Km completandoli in 36’36” … (e il primo Km l’ho fatto “riscaldandomi”).

Mi sembra un allenamento molto promettente ma non mi sbilancio più di tanto visto che anche per la Stramilano ero convinto di far bene e si è visto come è andata!

Che caldo!

Oggi solita corsa in pausa pranzo dalla quale deduco che, come più volte sottolineato da Lucky, il calcetto non fa bene al podista (a parte la fatica accumulata, la botta che ho preso sull’articolazione dell’alluce l’ho sentita un pochino anche correndo…).

Altra considerazione: comincia a fare caldo, mi sa che entro un paio di settimane la corsa in pausa pranzo non si affronterà più…

In totale sono stati 10,21Km @5’20″/Km, devo dire con un pochino di fatica. Prossima seduta: si riprovano le ripetute da 1Km. La Corrilambro si avvicina…