Dicembre e 2008: gioco, partita, incontro!

Anzitutto buon anno a tutti pur se con qualche giorno di ritardo.

Chiudo l’anno in ritardo visto che me la sono spassata in montagna senza dedicare un solo giorno alla corsa (avevo bisogno di una sosta e me la sono presa!). In compenso mi sono goduto le bimbe sulla neve (abbondante) caduta in Valsassina, bobbando e scivolando come pazzi. Sono anche riuscito a ritagliarmi un pomeridiano sullo snowboard (…erano anni!!!!)

Tornando alla corsa: Dicembre è stato avaro di Km complice il clima e il fisico (troppo raffreddore e troppa tosse per correre con costanza) quindi non faccio il solito resoconto.
Chiudo però con un riassunto del 2008 corsaiolo: ho percorso correndo un totale di 846Km (più qualche spiccio non monitorato da GPS e/o iPod) ed ho partecipato a ben 9 gare: quattro mezze (PB 1h57’59”), quattro 10km (PB 47’50”) e una più corta (la Corrilambro).
Le gare a cui mi sono divertito di più? Beh direi la Stramilano, perchè la prima non si scorda mai!, la Mezza di Monza, per il tracciato, la DJTen, perchè non me l’aspettavo, e la “10Km con un litro”, a Masera, un po’ off-the-beaten-tracks ma davvero divertente, un po’ per il percorso un po’ per il diluvio…
Le gare che invece non mi hanno dato gran che sono state la “Maratona del Naviglio”, perchè non c’ero con la gambe e perchè il percorso è un filo monotono, e la In Gir A la Cava, perchè con tutta la campagna che c’è in giro a Zelo, sono riusciti a fare un circuito nella zona industriale!

Il proposito per il 2009 è di abbassare tutti i miei personali cercando di correre con più costanza durante l’anno e con più cervello durante le gare. L’idea è quella di partecipare a tutte (o quasi…) le gare del circuito CorriMilano. E poi chi lo sà, se mi gira potrei pure provare la MCM ’09 …

Se avrete voglia e tempo di continuare a seguire questo blog, sarete i benvenuti.
Buone corse a tutti!

10Km con un litro

Dopo una giornata e una notte di temporali, domenica mattina si è svolta a Masera (VB) la “10Km con un litro”, corsa su strada ospitata tra gli eventi della Festa dell’uva.

Ritrovo alle 8:00 e ritiro del pettorale. Partenza prevista alle 9:30. L’aria è fresca ma non si gela e per fortuna non piove. Chiacchierando scopro che il percorso non è come mi aspettavo ma prevede parecchi tratti su sentieri, sia in salita che in discesa. Ottimo penso: non ho ne l’allenamento ne le scarpe adatte per i sentieri… ma non era una corsa su strada?

Chissene, il vero runner si piega ma non si spezza e così inizio il riscaldamento.

Pronti… Viaaaa… parto, come tutti a razzo, ovvio che non posso farcela quindi dopo un Km rallento, anche perchè si avvicina la salita. Si, la salita, ma non quella che mi aspetto io: un bel sentiero fangoso (ovvio visto che ha piovuto) e ripido… Si continua a salire, tra tratti di scale, di sentieri in leggera salita, di strade (sempre in salita)… poi il giro intorno a villa Caselli (non l’ho mai vista e anche se ci giro attorno non mi rendo nemmeno conto di come è fatta… la salita è dura).

La salita continua fino al 5° Km e oltre ma poi finalmente inizia la discesa! La affronto con calma anche se ovviamente la velocità si alza notevolmente (non ho voglia di sfasciarmi per una scivolata). Negli ultimi due Km mi raggiunge Davide e procediamo insieme, ad un ritmo che per me è veramente alto (sotto i 5′ al Km) ma le gambe girano e quindi vado. Anzi, Davide suggerisce di provare ad agguantare chi ci precede, ci proviamo, ma prima io poi lui molliamo sulla leggera salita prima del traguardo.

All’arrivo mi aspetta un “tifo da stadio”: Elena, Alice e la Cate sono lì a urlare “forza papà!”….

Ah, dimenticavo… da metà gara in avanti ha cominciato a piovere. Questo ha reso più divertente il tutto!

Alla fine ho fermato il tempo a 55’49”, ottimo in relazione al percorso, piazzandomi 98° su 111 al traguardo.

Al solito, dopo il salto, la mappa della prestazione: Continue reading ‘10Km con un litro’