Giro da Paura 2011

Giro da Paura 2011

Prima partecipazione al Giro da Paura, sempre sacrificato alla Festa dell’Uva di Masera.

Arrivo al centro sportivo in giusto anticipo, sono pronto ma non del tutto convinto di riuscire a tenere un tempo decente, mi dico decente significa 4’40” – 4’50″/Km

Mi scaldo poco, ho l’impressione di non averne voglia. Bum, si parte.

Che macello, i soliti volponi partono a due allora dalla prima fila, in più la strada seppur larga non è una autostrada… Dopo il primo Km guardo il tempo: 4’15″/Km “stika!” eppure, nonostante la fatica, io c’è.

E allora sotto, tengo duro, corro, rallento un pochino… nei dintorni del terzo Km vengo raggiungo da una atleta della mia società, mi affianca (Elvira?) e in un attimo decido che è il treno buono, mi allineo al suo passo e provo a restare li. La fatica è tanta, reggo bene fino all’ultimo Km ma poi sento che non riesco più a tenere il passo e mollo.

Arrivo alla fine in 27’37” (tempo ufficiale). Ho tenuto un passo intorno ai 4’30″/Km.

Inatteso, davvero. Da paura. Come il giro. Bello!

0 Responses to “Giro da Paura 2011”


Comments are currently closed.