Domande

Ieri durante la corsa (l’agonia da roadhouse burger) è accaduto di nuovo …  ma questa volta ho reagito… Andiam per gradi.

Correvo – agonizzante, il volto paonazzo per lo sforzo, sudato come una bestia, fiato corto, ruttino costante, cuffie nelle orecchie – lungo la strada vicino a casa. Vedo una macchina in lontananza, accosta (mettendo la freccia) … Penso … “nooooo, ti prego non farlo!”

… abbassa il finestrino …

E qui la reazione (di solito sono più “civile” e mi fermo): faccio lo sguardo tra il concentrato e l’assente, mi nascondo nelle cuffie dell’iPod e serenamente … ignoro la loro disperata richiesta di indicazioni stradali!!!!

Ma io dico, ma come può venire in mente di chiedere indicazioni ad uno che corre? Con quale coraggio? Cosa passa nella testa del disperato/smarrito?

3 Responses to “Domande”


  • Avrei fatto la stessa identica cosa! 🙂

  • Si meriterebbero solo un gran e sincero VAFFANCULO!!
    Comunque io tra l’irritato ed il frettoloso rispondo sempre senza ridurre il passo, che non posso fermarmi.

  • A me è capitato di incrociare un amico con lo scooter che si è fatto 1K affiancato a raccontarmi un sacco di cose…..

    Quel chilometro l’ho sudato davvero :-)))

Comments are currently closed.