Battuto, non sconfitto

Passo e BPM

Passo e BPM

La Stramilano 2009 a caldo mi aveva fatto male, ho pensato seriamente al tempo investito ed al risultato ottenuto. Chiaro, a mente fredda la sconfitta continua a bruciare ma sono convinto che il risultato non rappresenti nemmeno lontanamente la preparazione con cui ho affrontato la mezza.

Come prova ieri, approfittando di un pomeriggio libero dal lavoro, ho deciso di fare una corsa “defaticante”. Beh, la dimostrazione che non ero messo male come prova a raccontare il 2h08′ è nel passo tenuto ieri, con questi 21Km di agonia alle spalle. Certo, non ho fatto 20 ma solo 7Km però li ho fatti in progressione e, soprattutto, senza fare (troppa) fatica e senza sentire le gambe indolenzite. Mi sono permesso di fare anche qualche allungo negli ultimi Km per scogliere le gambe.

La media finale è stata 5’28″/Km ossia poco più del passo a cui puntavo alla Stramilano…

3 Responses to “Battuto, non sconfitto”


  • Ascolta … non raggiungere un sogno è brutto … forse non dovrei parlare visto che stò vivendo un “momento di gloria” post domenica … ma una cosa te la vorrei dire se mi permetti: purtroppo non possiamo sapere come siamo il giorno della gara. Troppi sono i fattori ignoti. hai lottato e sei arrivato alla fine. non abbatterti, il sogno è là dietro 😉

  • @Innova: sicuro! e alla prossima mezza con blogpoint vengo senza barba, così fai casino di nuovo 😉 😉 😉

  • come disse un grande Generale: “si possono perdere delle battaglie, ma l’importante è vincere la guerra” :-))

    Sul sito Road mio padre ha messo le foto in fototeca, dacci un occhio che ci sei anche tu BELLO FRESCO al 19esimo!!

    Di la verità che l’hai presa come allenamento :-)))))))

Comments are currently closed.