Running on empty

Nel senso che ero un po’ scarico viste le fatiche degli ultimi giorni. Già, ho saltato l’allenamento del martedì perchè lunedì ho donato il sangue e non mi pareva il caso di forzare subito, poi una serie di sfighe con lo scooter (tamponamento subìto, trasmissione rotta in tangenziale, recupero con carro attrezzi…) mi hanno fatto rimbalzare di quà e di là. Insomma, giovedì è stata la prima occasione seria per fare una corsetta e ne è uscito un 9Km con la solita partenza sparata (complice anche la musica a palla che mi sono sparato nelle ‘recchie ;), non ricordo esattamente ma doveva essere una canzone  dei The Killers o Franz Ferdinand o The Bravery che ascolto da qualche giorno, molto probabilmente “Public Service Announcement” – The Bravery). Dopo i primi due Km il passo è andato stabilizzandosi per poi chiudere il giro con un passo medio di 5’16” /Km (169 BPM medi).

Temo che, viste le previsioni di impegni del week end, la settimana si chiuderà con un chilometraggio scarsino…

2 Responses to “Running on empty”


  • Io mi sono ridotto a fare le ripetute sotto casa per recuperare un po’ di tempo dal riscaldamento… La prossima volta in tangenziale fammi un fischio che ti recupero io col mio scooter 🙂 a presto!

  • Ok, ti considero mio recuperatore di fiducia, sperando che sia l’ultima volta che ne ho bisogno!!!!
    Ci vediamo alla Stramilano?

Comments are currently closed.