Attimi di "panico" …

Durante l’AlpinCup il mio fido Forerunner 305 ha avuto un “piccolo” cedimento… stavo correndo come detto con fatica e ogni tanto buttavo l’occhio ai BPM per capire se il ritmo era troppo alto oppure no. Ebbene, i primi km mi segnalavano un BPM normale (per me) intorno ai 160-165.
Intorno al 3° Km controllo e cosa vedo? 150BPM… ottimo penso, ho preso il ritmo. Ricontrollo … 90BPM… ussignur… insomma, un lento declino fino ad un assestamento su 40BPM.
Ora, detto che non stavo collassando ma solo faticando, ho “intuito” che il cardio stava dando qualche problema, anche perchè dopo qualche minuto il Forerunner non ha più “visto” il cardio.

Cardio Crash

Cardio Crash

Fin qui la storia in gara. Una volta a casa ho identificato il problema nella categoria “pile scariche” quindi ho acquistato la batteria giusta e ieri sera ho l’ho sostituita. Facile.
Riaccendo il Forerunner con il cardio al petto e … niente, cardio invisibile. Qui parte il “panico”. Mi vedo già a spedire il tutto in USA o UK (visto che l’ho preso in USA). Mi aggancio a internet alla ricerca di una soluzione ma non trovo nulla. Opto per una mail al supporto Garmin e poi spengo tutto e vado a nanna in stato di agitazione….
Stamattina colpo di genio: vuoi vedere che serve applicare il metodo “Windows”? Provo. Tolgo la pila dal cardio (spengo Windows) lascio tutto lì fermo e spento mentre preparo la colazione. Poi, non senza un filo di agitazione rimetto la batteria, mi metto il cardio, accendo il Forerunner e…. 78BPM! Funziona! Ed è anche evidente lo stato di agitazione con cui ho affrontato la prova (78BPM!!!).

Insomma, tutto finisce bene ma che paura!!! 😉

4 Responses to “Attimi di "panico" …”


  • Sta maledetta elettronica! Invece… Dovro mica comprarmi un altro sensore da 25 euro io eh!!!??? Ora lo smonto e vedo cosa c’è dentro!

  • Dannato Garmin!Batteria a parte qualche volta succede anche ame di aver problemi con i BPM…mai successo che mentre corri,magari con l’ipod acceso,sul display dell’orologio il tuo cuore dia l’impressione di infartare?Ho risolto tenendo chiuso l’mp3 almeno i primi 5-10 minuti…quest’aggeggio ha la fortuna di essere ancora il più completo sul mercato,ma forse propio nella sua avanzata tecnologia sta il suo limite..

  • Ciao, ho scoperto oggi il tuo Blog e leggendo il tuo profilo (Nike+, gadget tecnologici, ec. ecc.) mi ci sono ritrovato. Complimenti per il blog, davvero ben fatto.
    PArteciperai alla Maratona di Milano ? Io sarò a quella di Firenze….
    Ciao e buone corse !

  • @Tom: troppo sbattimento, meglio sostituirlo!

    @fabio: devo dire che non avevo pensato ad interferenze con l’iPod…

    @Gianluca: grazie! No, non sarò alla MCM’08, chissà, magari l’anno prossimo. In bocca al lupo per Firenze!

Comments are currently closed.